Utilizzo di un legno di categoria A

Conosciuta in industria del legno e del mobile come “l’alluminio di legno’’, il CLONE SELEZIONATO PAULOWNIA è il 30% più leggero di qualsiasi altro tipo di legno paragonabile, di essenza dura. Il Clone Paulownia  è resistente alla torsione (cresce dritto), è resistente alla contrazione (non si spacca) e in genere è resistente alla deformazione, resiste a temperature da  -30 a + 50°C.  Ha un legno bello, pulito e nitido. Non ha nodi, è considerato legno di categoria A.

Dal fusto della Paulownia si ricava legname di notevole leggerezza (da 300 a 400 kg/m3 a seconda della varietà) e di bassa durezza, ma di straordinaria stabilità dimensionale; esente da nodi, semi-ignifugo e semi-impermeabile. Dopo la prima lavorazione, il legno si presenta di colore bianco, pulito, senza nodi e difetti; repellente ed inattaccabile da insetti, muffe ed aggressivi, buona elasticità con spessi strati. Ha proprietà fonoassorbenti e di isolamento termico, elettrico e igroscopico ed è utilizzato da secoli nell'ebanisteria giapponese per la produzione di armadietti porta kimono e strumenti musicali, grazie al fatto di essere un eccezionale legno di risonanza, è particolarmente indicato agli usi più disparati, dall’industria del mobile a quella dell’infisso, dal packaging alla produzione di strumenti musicali, dalla nautica alla camperistica e in genere in tutti gli altri settori in cui è richiesto un legno estetico e leggero.





Gallery


Richiedi informazioni

Compila il modulo senza impegno.